Uefa.com - I record che Buffon può ancora battere

19.11.2019 11:40 di Giuseppe Giannone   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Uefa.com - I record che Buffon può ancora battere

Il sito ufficiale della Uefa dedica spazio a Gigi Buffon, portiere della Juventus, e ai record che l'estremo difensore classe 1978 può ancora battere in carriera: "

Record di presenze in Serie A - Attualmente in vetta a questa classifica c'è Paolo Maldini con 647 presenze, ma a Buffon (a 644) basterà disputare poche gare di campionato per superare la bandiera del Milan.

 Record di presenze con la Juventus - Questo è uno dei più complicati da centrare. Comanda Alessandro Del Piero con 705 presenze, e il portiere è a quota 660. Servirebbero due campionati da protagonista per superare Alex. 

Record di presenze con la Juventus in Serie A - Questo primato è molto più alla portata: a Buffon servono tre partite per superare Del Piero (attualmente primo con 478 gettoni).

Record di presenze con la Juventus nelle competizioni UEFA per club - Sempre lui in vetta: Del Piero guida questa classifica con 129 presenze, ma a Buffon (a quota 124) ne bastano sei per superarlo.

Secondo giocatore più anziano a giocare in UEFA Champions League - Il record assoluto appartiene a un altro portiere italiano, Marco Ballotta, sceso in campo a 43 anni e 253 giorni. Buffon con una presenze in Champions League 2019/20 diventerebbe il secondo, superando Mark Schwarzer.

Giocatore più anziano a giocare la finale di Coppa dei Campioni/UEFA Champions League - Questo primato è del più grande predecessore di Buffon, Dino Zoff, che ha disputato l'atto finale di Coppa dei Campioni a 41 anni e 86 giorni. Se Gigi dovesse raggiungere la finale questo record diventerebbe suo.

Giocatore più anziano a vincere la UEFA Champions League - A 38 anni e 331 giorni Maldini ha alzato al cielo la Coppa dei Campioni 2006/07. Il record è suo, e Buffon lo batterebbe coronando il sogno di vincere la Champions League. 

Primo giocatore a vincere dieci campionati italiani - Fermo a quota nove Scudetti conquistati con la Juventus, di cui gli ultimi sette consecutivi, Buffon ha vinto il suo decimo campionato nazionale con il Paris Saint-Germain nel 2018/19, centrando quel record al termine della passata stagione. Vuole però diventare il primo a trionfare dieci volte in Serie A.

RECORD PERSONALI
Parma
• Ha esordito in prima squadra il 19 novembre 1995 a 17 anni, mantenendo la porta inviolata in uno 0-0 contro un grande Milan e facendo delle grandi parate su giocatori come Roberto Baggio e George Weah.

• Dopo aver parato un rigore all'interista Ronaldo nel 1997, Buffon mostra la maglia di Superman ai tifosi e da allora ha questo soprannome. Nel 1999 Buffon vince il suo primo trofeo europeo, la Coppa UEFA, mantenendo la porta inviolata nella finale vinta per 3-0 sul Marsiglia. Nella stessa stagione vince anche la Coppa Italia.

Juventus
• Nell'estate del 2001 la Juventus lo preleva per 50 milioni di euro e Buffon diviene così il portiere più costoso del mondo. Alla sua prima stagione vince lo Scudetto.

• Nella stagione 2002/03 aiuta i Bianconeri a raggiungere la finale di UEFA Champions League; la sua squadra pareggia 0-0 con l'AC Milan a Manchester ma perde la partita ai rigori nonostante due rigori parati e un incredibile salvataggio su Filippo Inzaghi.

• La Vecchia Signora viene travolta dallo scandalo 'Calciopoli' e retrocede in Serie B perdendo gli Scudetti del 2004/05 e 2005/06, ma Buffon decide di rimanere aiutando la squadra a tornare subito in Serie A. Nel novembre del 2006 la società acquista pagine pubblicitarie nei tre principali quotidiani sportivi nazionali per ringraziare il suo portiere.

• Nel 2011 l'ex centrocampista della Juventus, Antonio Conte, diviene l'allenatore dei Bianconeri e porta la squadra a vincere tre titoli consecutivi, di cui il primo senza perdere nemmeno una partita, e il terzo con il record per la Serie A di 102 punti.

• Buffon ha vinto altri tre campionati sotto la guida di Massimiliano Allegri, raggiungendo la finale di Champions League nel 2015 e 2017.

• Nel marzo 2016, a 38 anni, ha superato un record che durava da 22 anni, riuscendo a non subire gol per 974 minuti consecutivi in Serie A.

• Con Massimiliano Allegri in panchina, Buffon vince altri tre titoli e raggiunge la finale di UEFA Champions League nel 2015 che però perde per 3-1 col Barcellona a Berlino nonostante la sua incredibile parata nel primo tempo su Dani Alves.

• Nel marzo 2016, a 38 anni, supera un record che durava in Serie A da 22 anni, mantenendo la porta inviolata per 974 minuti.

• Quando la Juventus ha perso nel 2017 col Real Madrid, Buffon ha raggiunto il poco invidiabile record dell’ex compagno di squadra, Paolo Montero, arrivando tre volte in finale di Coppa dei Campioni senza vincere nemmeno una volta.

• Vincendo il titolo nella sua ultima stagione è diventato il primo calciatore ad aggiudicarsi lo Scudetto ben nove volte. La sua ultima partita in Serie A è stata la numero 639, rimanendo a otto lunghezze dal record di 647 di Paolo Maldini.

Italia
• Il 29 ottobre 1997, a 19 anni, il giovane Buffon fa il suo esordio con gli Azzurri, subentrando all'infortunato Gianluca Pagliuca nell'andata degli spareggi per la qualificazione alla Coppa del Mondo FIFA del 1998 contro la Russia nell'innevata Mosca. Indimenticabile la sua parata straordinaria su Dmitri Alenichev.

• Nei Mondiali del 2006 vinti dall'Italia in Germania, Buffon subisce appena due gol: un autogol e un rigore. Tra le sue parate più belle quella su Lukas Podolski in semifinale contro i padroni di casa e quella su Zinédine Zidane in finale.

• Buffon disputa un altro torneo strepitoso a UEFA EURO 2012, guidando da capitano l'Italia fino alla finale persa per 4-0 contro la Spagna a Kiev. Buffon e l'Italia a UEFA EURO 2016 sconfiggono la bestia nera Spagna agli ottavi di finale ma perdono ai rigori contro la Germania nei quarti di finale.

• Ai Mondiali 2014 diventa il terzo giocatore ad aver disputato 5 edizioni dei Mondiali, come il messicano Antonio Carbajal e il tedesco Lothar Matthäus.

• Dopo aver superato il record di 137 presenze di Fabio Cannavaro nel 2013, ha raggiunto le 168 presenze, eguagliando Casillas per quanto riguarda i giocatori europei più presenti in nazionale.

• Ha giocato la sua 1.000esima partita ufficiale – nelle Qualificazioni Europee contro l’Albania nel marzo 2017 -  e poi ha annunciato il ritiro dalla nazionale nel novembre 2017 dopo aver giocato 175 partite, salvo ripensarci e arrivare a quota 176.

Paris Saint-Germain
•  Con la conquista della Ligue 1 2018/19 è diventato l'italiano a vincere più campionati nazionali: 10".