Tonali miglior giovane della B: "Il mio futuro? Ho un sogno, ma non lo dico"

02.12.2019 22:35 di Edoardo Siddi Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Tonali miglior giovane della B: "Il mio futuro? Ho un sogno, ma non lo dico"

Seconda vittoria consecutiva per Sandro Tonali, premiato al Gran Galà del Calcio come miglior giovane della Serie B, battendo Castrovilli e Bisoli: "È sempre un'emozione ricevere un premio, voglio ringraziare la mia famiglia e il mio club".

Ti hanno mai detto che somigli a Pirlo?
"Me lo dicono più di una volta al giorno. Ci sono stati periodi in cui mi svegliavo al mattino ed era l'argomento del momento. Dopo un po' passa, forse è meglio così. Lasciamo andare tutto avanti".

L'Italia di Mancini può sognare all'Europeo grazie a voi giovani?
"Diciamo che i giovani sono al calcio, mi auguro che giochino più spesso, a partire dalla Serie B che è una categoria totalmente diversa dalla A e forse anche più difficile. La B è da uomo, devi essere un vecchio dentro, secondo me sono stati gli anni che mi faranno crescere di più".

Dove vorresti giocare da grande?
"Non lo so, non dico nulla per non creare casini. Però io dentro me stesso ho il mio sogno, che spero di raggiungere al più presto. Voglio tenerlo dentro di me e magari fra poco rivelarlo".