Sconcerti: "Il Milan mi è sembrato più fragile della Juve, se la Juve non vuole perdere una partita non la perde"

24.01.2022 20:50 di Martino Cozzi   vedi letture
Sconcerti: "Il Milan mi è sembrato più fragile della Juve, se la Juve non vuole perdere una partita non la perde"
TuttoJuve.com

Mario Sconcerti ha parlato in esclusiva ai microfoni di calciomercato.com tornando sulla gara di ieri tra Milan e Juventus. 

Chi tra Milan e Juve ha perso nel pareggio di San Siro?
"Certamente il Milan ha perso un'occasione e mi è sembrato anche più fragile della Juve. La Juve se vuole non perdere una partita non la perde. Non sempre riesce a vincere, ma non perde. Il Milan però viene da una grande emergenza. Anche la società - o comunque la proprietà - non mi è sembrata molto interessata al traguardo finale. Mi spiego: Pioli è senza difesa da un mese, ma non sono arrivati rinforzi. E così facendo butti via dei punti utili, questo va messo in conto".

Sono sembrate due squadre senza attacco.
"Sì, è vero. A proposito: lo dico con enorme rispetto, ma il ruolo di Ibra di educatore nel Milan mi sembra esaurito. Pioli ha bisogno di un centravanti vero".