Sconcerti a Tmw Radio: "Facile parlare di 4-4-2, ma dove lo metti Chiesa? La Juve deve battere il Milan o sarebbero guai seri"

16.09.2021 16:40 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
Sconcerti a Tmw Radio: "Facile parlare di 4-4-2, ma dove lo metti Chiesa? La Juve deve battere il Milan o sarebbero  guai seri"

Per dire la sua sulle italiane in Champions e non solo a TMW Radio, durante Maracanà, è intervenuto il direttore Mario Sconcerti.

Kean: quale il ruolo migliore per lui alla Juventus?
"E' più esterno come prima punta, ma quando sta bene può fare entrambi i ruoli. La coppia per esempio Morata-Kean sta bene. Parlare di 4-4-2 è facile, ma in questo modulo come lo metti Chiesa? Dybala ha meno problemi, è una seconda punta, ma secondo me Chiesa è una punta. Se gli fai fare il tornante, può anche farlo, ma lo fa da giocatore normale. Ma la differenza la fa se ha campo e può dribblare.".

Inter, ko col Real immeritato. Inzaghi è finito nel mirino per i cambi:
"L'Inter ha fatto un grande primo tempo. Il Real Madrid ha fatto pesare le solite lacune difensive, è mancato Calhanoglu, che deve decidere le partite importanti e in questo deve migliorare. Era una partita che puoi sempre perdere, come lo scorso anno. A Liverpool il Milan invece ha subìto veramente tanto. Se entrava il rigore di Salah, si andava verso un risultato ben più pesante".

Ora arriva Juventus-Milan. Per quale sarà più indicativa questa sfida?
"E' più importante per la Juventus, perché il Milan ha 8 punti in più. Se la Juve dovesse perdere sarebbero guai seri. Neanche la Juve ha recuperato 11 punti di distacco. La necessità di vincere ce l'ha la Juve, il Milan può permettersi due risultati su tre. La Juventus se pareggia sarebbe in grande difficoltà, perché gli andrebbero via tante squadre".

Quale nota positiva in casa Milan dopo Anfield?
"Sono rimasto impressionato sia dalla facilità con cui è stato schiacciato per 75 minuti, sia dalla facilità con cui ha segnato lei i due gol. Ha preso un gran gol di Henderson alla fine. Certe partite ti danno risposte su te stesso. Per il momento il Milan non è all'altezza del Liverpool mentre l'Inter lo è col Real Madrid".