Sacchi: "Sarri? Ha trovato giocatori saturi di vittorie e avanti con gli anni"

13.07.2020 10:20 di Giuseppe Giannone   Vedi letture
Sacchi: "Sarri? Ha trovato giocatori saturi di vittorie e avanti con gli anni"

Direttamente dalle pagine de "La Gazzetta dello Sport", Arrigo Sacchi, ex tecnico di Milan e nazionale, giudica l'operato di Maurizio Sarri sulla panchina della Juventus: "Il nostro calcio è lo specchio di una società vecchia, in piena crisi economica, culturale e morale, in recessione, con scarsa progettualità, che punta sul singolo e sugli stranieri per rimediare ad una povertà complessiva di idee. Un Paese conservatore dove il gioco ha conosciuto scarsi sviluppi e novità. Il Presidente della Juventus Andrea Agnelli ha cercato di porvi rimedio ingaggiando Maurizio Sarri, allenatore stratega tra i più bravi del mondo. Il suo calcio si nutre di passione, generosità, entusiasmo, coraggio ed idee. Purtroppo alla Juve ha trovato giocatori saturi di vittorie, avanti con gli anni, non abituati a giocare con la squadra e per la squadra. I valori individuali sono sufficienti per vincere in Italia in particolare se c’è alle loro spalle una società potente ed organizzata. Ma non succede a livello internazionale. Nel mondo si vince prevalentemente con il collettivo o svenandosi comprando i migliori giocatori".