Review: Juventus-Bologna, il raddoppio bianconero

25.01.2021 15:50 di Giovanni Spinazzola Twitter:    Vedi letture
Review: Juventus-Bologna, il raddoppio bianconero
TuttoJuve.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Un’azione da calcio d’angolo ha sbloccato, con il gol di Ronaldo, la partita di Supercoppa Italiana in settimana e, sempre su calcio d’angolo, è arrivata la rete (cha ha chiuso la partita) del 2 a 0 di McKennie contro il Bologna. Un gol che va “vivisezionato” tanto è complesso capire, vedendo le immagini in diretta, come lo statunitense sia riuscito a trovarsi solo a colpire di testa in mezzo ad un’area di rigore affollata di giocatori. Andiamo a rivedere l’azione.

IL GOL DI MCKENNIE

Tomiyasu Ronaldo, Danilo (ovviamente quello dl Bologna) Bonucci, Dominguez davanti a McKennie e Morata, Soumaoro Chiellini: questi gli accoppiamenti iniziali di marcature in area di rigore bolognese mentre Cuadrado si accinge a battere il calcio d’angolo. 

Appena il colombiano prende la rincorsa i vari movimenti con annessi blocchi portano subito ad una situazione differente: Chiellini si sposta sul secondo palo portando via il diretto avversario e lasciando proprio davanti al primo palo uno spazio libero, occupato dall’arrivo di Bonucci che, grazie al blocco di Ronaldo (che nel frattempo si è liberato di Tomiyasu) su Danilo, riesce a staccare in terzo tempo con facilità.

Il pallone di Cuadrado è troppo alto per il colpo di testa di Leo, ma dietro al difensore si libera McKennie, con Danilo che arriva in ritardo e si trova in mezzo proprio ai due bianconeri.

Lo statunitense può colpire indisturbato in mezzo all’area, senza neanche dover ricorrere ad uno stacco di testa imperioso: semplicemente sfruttando alla perfezione i vari movimenti in area di rigore dei compagni.