Ravezzani: "Quando la Juve annunciò la rinuncia a 4 mensilità rimasi sorpreso perché per un simile accordo serve la firma contestuale dei calciatori"

29.11.2022 21:50 di Martino Cozzi   vedi letture
Ravezzani: "Quando la Juve annunciò la rinuncia a 4 mensilità rimasi sorpreso perché per un simile accordo serve la firma contestuale dei calciatori"
TuttoJuve.com

Attraverso il proprio account TwitterFabio Ravezzani si è espresso così in merito alla situazione in casa Juventus: "Quando la Juve annunciò unilateralmente la rinuncia a 4 mensilità rimasi molto sorpreso perché un simile accordo era indispensabile la firma contestuale dei calciatori. Lo sottolineai più volte a differenza dei grandi media che celebrarono fastosamente l’evento. Eppure era così evidente che questa mancanza risultava stranissima. Ecco, credo che una corretta informazione serva a questo è spesso serve paradossalmente anche a chi ne è oggetto".