Palmeri: "Da Ronaldo atto d'accusa pesantissimo. Agnelli è libero di tenere Allegri dopo tutto questo, ma la sua dimensione è questa

20.04.2019 00:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Palmeri: "Da Ronaldo atto d'accusa pesantissimo.  Agnelli è libero di tenere Allegri dopo tutto questo, ma la sua dimensione è questa

Tancredi Palmeri, giornalista e opinionista, ha parlato a MC Sport Live Show della Juventus e del futuro di Massimiliano Allegri: "La Juventus non è stata all'altezza dell'Ajax dal punto di vista psicologico, tattico e fisico. Il gesto di Ronaldo a fine partita che indica che la squadra se l'è fatta sotto è un atto d'accusa pesantissimo. Con tutti i soldi spesi è un fallimento pesantissimo quello dei bianconeri. Puoi anche non vincere ma se ti infrangi su Barcellona, City o club di questo tipo. Quella contro l'Ajax è la Juve di tutto l'anno perché prima di quel match i bianconeri hanno fatto davvero poche buone partite. La realtà è che la Juve è crollata in tutte le fasi della Champions League, con una squadra che ha sempre fatto fatica. Agnelli è libero di tenere Allegri dopo tutto questo ma la sua dimensione è questa. Chi al suo posto? Le opzioni a disposizione non sono all'altezza. Conte non è praticabile per come è maturato l'addio. Oggi non c'è un nome ma se l'obiettivo è quello della Champions devi puntare a quei nomi che sembrano impossibili. Pochettino che ha detto no al Real Madrid è un esempio".