Paganin: "La Juve va nella direzione giusta. I giovani? C'è da capire quanto sapranno gestire la pressione"

03.04.2024 17:50 di Alessandra Stefanelli   vedi letture
Paganin: "La Juve va nella direzione giusta. I giovani? C'è da capire quanto sapranno gestire la pressione"
TuttoJuve.com

Ospite di Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è stato l'ex calciatore e commentatore tv Massimo Paganin.

I giovani della Juve possono dare una mano per costruire qualcosa d'importante e una Juve vincente?
"C'è da lavorare e capire quanto sanno gestire la pressione. Cambiaso l'ho visto da vicino, è un ottimo calciatore ed è cresciuto molto. Yildiz sta facendo molto bene, Iling-Junior è in divenire ma alla Juve ci si aspetta qualcosa di più sempre. Credo che la Juve abbia la possibilità di costruire una squadra e vincere. Nell'ultimo periodo non ha fatto bene, ma deve lavorare sul lungo termine come sta facendo. Credo stia lavorando nella direzione giusta per colmare il gap con Inter e Milan che sono più avanti nel progetto".

Derby di Roma, Immobile dall'inizio?
"Il responso lo può dare Tudor. Ieri lo ha sostituito perché mancava di qualità. Probabilmente non è nella migliore condizione. Essere messo in discussione per uno come lui credo sia difficile e Tudor ora lavora più sui princìpi di gioco che su altro. Sta cercando di fare in modo che abbia dei concetti che però non è in grado ora di sostenere. Con la Juve ottimo primo tempo di aggressione, appena è calata è venuta meno la qualità. Ad oggi vedo davanti di poco la Roma, perché De Rossi ha fatto un ottimo lavoro e ne ha giocati tanti di derby. E li sentiva eccome".

C'è un allenatore che la sta sorprendendo tra i giovani?
"De Rossi sta facendo molto bene, anche perché è il suo ambiente. Thiago Motta è quello che sta sorprendendo di più perché lo fa col Bologna ed è inaspettato. Ha dato consapevolezza e un'identità precisa alla sua squadra, nessuno si aspettava che oggi potesse essere lì in quella posizione".