Ottavio Bianchi: "Polemiche nel calcio? Inutile parlare di cose che..."

30.03.2020 16:40 di Giovanni Spinazzola Twitter:    Vedi letture
© foto di Marco Frattini
Ottavio Bianchi: "Polemiche nel calcio? Inutile parlare di cose che..."

Ottavio Bianchi, ex allenatore scudettato del Napoli, ha parlato ai microfoni di Radio Sportiva.

SUL MOMENTO: "Ormai non si sentono neanche più le sirene per le strade. Basta vedere i telegiornali per capire cosa sta succedendo negli ospedali di Bergamo, sono tutti saturi. Ogni famiglia è stata toccata da questo dramma".

SULLE POLEMICHE RELATIVE ALLA RIPRESA NEGLI SPORT: "Ho spento il cervello per non ascoltare quelle cose. Non ha senso parlare di cose che non siano l'emergenza che tutti stanno vivendo, ma conoscendo bene il mondo del calcio non mi meraviglio".

SULL'ATALANTA: "L'exploit in Champions non mi sorprende. E' un piccolo club ma con grande organizzazione, sia di gioco che di struttura societaria".

SU COSA CI LASCERÀ QUESTA ESPERIENZA: "Come in tutte le tragedie, il dopo sarà pericoloso. Ci saranno delle persone che perderanno il lavoro, altre che non potranno comunque più vivere come prime. Sarà una cosa lunga e molto dolorosa secondo me".