Moggi a TMW: “Mi aspettavo vincesse la Juve con il Milan, su Vlahovic e Dybala…”

25.01.2022 07:15 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
Moggi a TMW: “Mi aspettavo vincesse la Juve con il Milan, su Vlahovic e Dybala…”
TuttoJuve.com
© foto di Simone Calabrese

"La proposta di De Siervo sulla rinuncia dei calciatori ad un mese di stipendio? Potrebbe essere un discorso serio, ma i calciatori sono particolari. Già quando gli fai una multa per comportamento scorretto la accettano mal volentieri. Sarebbe qualcosa di importante da parte di chi lavora in questo mondo. In questo contesto preferisco non emettere giudizi”. Così a Tuttomercatoweb l’ex dg della Juventus Luciano Moggi.

Come ha visto Milan-Juve?
“Mi aspettavo che potesse vincere la Juventus. Le prestazioni del Milan in Coppa Italia con il Genoa e quella contro lo Spezia potevano far intendere un disagio. Invece il Milan ha dimostrato il contrario: con la Juventus ha messo in evidenza una partita agonisticamente combattuta. Non è stata una bella partita ma dai contenuti agonistici”.

Vlahovic alla Juventus: ci crede?
“No. Non lo vedo alla Juventus adesso o comunque non mi sento di dire che verrà ceduto”

Dove lo vede?
“Se andasse in Premier non sbaglierebbe. E comunque quando si nomina troppo la Juve vuol dire che si farà un affare da un’altra parte”.

Altro caso spinoso: Dybala.
“Il coltello dalla parte del manico ce l’ha il giocatore. C’è tempo per risolvere la situazione, è anche giusto che la Juve voglia capire a che punto sarà quando proporrà il rinnovo”.

L’Inter una pista percorribile?
“Ci sta. L’Inter ha dei calciatori che danno qualcosa di importante per poco. Penso a Sanchez e Correa. Quando c’è un parametro zero giusto che tutti ci provino. Però se ho il fiuto buono dico che Dybala resta alla Juve”

Si aspetta colpi entro il 31?
“Una società di calcio a gennaio può rattoppare… Non sarà un mercato entusiasmante”.