Marocchino: "Non abbiamo capito le motivazioni del divorzio Juve-Allegri, ma forse c'era qualche sassolino nella scarpa. Successore? Preferirei..."

21.05.2019 23:00 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Marocchino: "Non abbiamo capito le motivazioni del divorzio Juve-Allegri, ma forse c'era qualche sassolino nella scarpa. Successore? Preferirei..."

L'ex bianconero Domenico Marocchino è intervenuto a Radio Sportiva. Ecco le sue considerazioni sulla panchina bianconera:

 

Sull'addio: "Siamo nelle supposizioni: non abbiamo capito le motivazioni del divorzio Juve-Allegri, ma forse qualche sassolino nella scarpa c'era. Qualche colloquio con i giocatori più carismatici per sondare l'umore c'è stato".

 

Su Allegri: "Dopo 5 anni ci sta di cambiare il pilota di una macchina e non con una scelta dell'ultimo momento. Sicuramente qualcosa è stato dato in pasto alla stampa, come la storia del bel gioco mancante della Juve di Allegri".

 

Sul possibile successore: "Il prossimo allenatore bianconero avrà una grande responsabilità. Fare meglio dopo 8 campionati vinti significa vincere la Champions. Un top allenatore avrebbe subito una responsabilità enorme: io preferirei Zidane".