La tesi di Pirlo resa disponibile dalla FIGC: le sue idee, fase offensiva e difensiva e le transizioni

16.09.2020 14:40 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
© foto di FIGC
La tesi di Pirlo resa disponibile dalla FIGC: le sue idee, fase offensiva e difensiva e le transizioni

Attraverso il sito internet della FIGC, è stata resa pubblica e disponibile a tutti la tesi di Andrea Pirlo, allenatore della Juventus che ieri ha conseguito il patentino UEFA Pro a Coverciano con un punteggio di 107 su 110. La tesi si intitola 'Il calcio che vorrei' e dopo l'introduzione presenta un capitolo sulla fase offensiva, un capitolo sulla fase difensiva e una sulle transizioni: "L’idea fondante del mio calcio è basata sulla volontà di un calcio propositivo, di possesso e di attacco. Vorrei giocare un calcio totale e collettivo, con 11 giocatori attivi in fase offensiva e difensiva. Manipolando spazi e tempi, abbiamo l’ambizione di comandare il gioco in ambedue le fasi. Il “gioco” deve essere il filo conduttore della mia squadra. Intendendo per “gioco” quel filo conduttore composto da principi, posizioni ed emozioni tra i giocatori stessi. Un gioco basato sul collettivo ma che sia in grado di esaltare le individualità più forti", recita l'introduzione. 

QUI POTRETE LEGGERE LA TESI