La Stampa - Una festa inedita

02.08.2020 09:15 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
La Stampa - Una festa inedita

Su La Stampa: “Stadium vuoto, Sarri con la giacca e la passerella per Rocchi: una strana e inedita festa scudetto per la Juve”.

Il nono tricolore consecutivo dei bianconeri è già storia, così come la celebrazione al tempo del Covid. Il tecnico abbandona la tuta ed esulta con la coppa, mentre viene innaffiato dai giocatori: «Ora sono paziente». Ronaldo balla e promette: «Sembra facile, ma non lo è, ora andiamo per il terzo scudetto».La coppa è sempre la stessa, come i coriandoli sparati sui giocatori e le immancabili innaffiate di spumante. Solo che alla festa scudetto della Juventus, la nona consecutiva da quando è stato inaugurato lo Stadium, mancava la parte più importante: il pubblico. Era tutto strano ieri sera, mentre i giocatori sfilavano in rigoroso ordine numerico (anche se Alex Sandro e Danilo hanno fatto confusione) per ritirare la medaglia celebrativa e poi esultare con il capitano Chiellini alla conquista del campionato. Senza tifosi era davvero un'altra musica e così il rito si è consumato in fretta, mentre qualche ultrà sparava dei fuochi d'artificio fuori lo stadio, con qualche divertente fuoriprogramma prima e dopo la consegna del trofeo sulla tribuna d'onore e non sul tradizionale campo.