L'ex juventino Vierchowod: "Vorrei insegnare a difendere. Le marcature di oggi sono un insulto al calcio"

08.04.2020 11:30 di Giuseppe Giannone   Vedi letture
L'ex juventino Vierchowod: "Vorrei insegnare a difendere. Le marcature di oggi sono un insulto al calcio"

Ex difensore, tra le altre, di Juventus e Sampdoria, Pietro Vierchowod, esterna, intervistato da "Libero", la voglia di tornare ad allenare: "Aspetto una squadra da allenare perché vorrei insegnare a difendere. Le marcature di oggi sono un insulto al calcio. I difensori non sanno leggere l'azione, i movimenti della palla".