Juventus, le statistiche Uefa

22.11.2020 18:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Juventus, le statistiche Uefa

La Uefa ha fornito le statistiche relative alla Juventus in vista della sfida di martedì contro il Ferencvaros. 

L'unica partita casalinga finora disputata dalla Juventus nel Gruppo G si è conclusa con una sconfitta per 2-0 alla seconda giornata. Alla prima e alla terza, i bianconeri hanno battuto rispettivamente Dynamo (2-0) e Ferencváros e Morata ha sempre messo a segno una doppietta.

Campione d'Italia per la nona stagione consecutiva nel 2019/20 (record) e per la 36ª in totale, la Juve partecipa alla UEFA Champions League per la 21ª volta e ha raggiunto gli ottavi in 17 occasioni.

 Con Maurizio Sarri, i bianconeri sono arrivati primi nel girone davanti all'Atlético de Madrid, ma sono stati eliminati agli ottavi dal Lione per i gol in trasferta (0-1 t, 2-1 c).

 Un anno fa, la Juve ha vinto cinque partite su sei nel Gruppo D, arrivando prima nel girone con sei lunghezze di vantaggio. Ha perso punti solo nella prima partita, subendo il recupero dell'Atlético nel finale (2-2), ma poi ha battuto il Bayer Leverkusen per 3-0 a Torino e la Lokomotiv Moskva per 2-1 in casa e fuori. L'1-0 casalingo contro l'Atlético e il 2-0 in casa del Leverkusen hanno suggellato la qualificazione.

I bianconeri sono arrivati primi nel girone di UEFA Champions League 13 volte, comprese le ultime due stagioni.

 Campione d'Europa nel 1985 e nel 1996, la Juventus ha giocato nove finali di Coppa dei Campioni e ne ha perse sette (record), di cui le ultime cinque. 

 Pirlo ha sostituito Sarri in panchina l'8 agosto.

 La Juventus ha perso solo cinque delle ultime 43 partite europee allo Juventus Stadium (V26 P12), ma quattro sconfitte sono arrivate nelle ultime 11 partite.

 Prima della terza giornata, la Juve non affrontava una squadra ungherese in Europa da oltre 40 anni. L'ultima era stata il Győri ETO al primo turno di Coppa delle Coppe 1979/80 (2-0 c, 1-2 t). Perdendo sul campo del Győr, i bianconeri hanno subito la prima sconfitta contro una formazione ungherese nelle competizioni UEFA. In precedenza avevano eliminato l'Újpest ai gol in trasferta ai quarti di Coppa dei Campioni 1972/73 (0-0 c, 2-2 t).