Il Giornale - L’Inter liberata da Conte fa paura alla Signora ostaggio dei propri miti

03.12.2019 09:20 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Il Giornale - L’Inter liberata da Conte fa paura alla Signora ostaggio dei propri miti

"L’Inter liberata da Conte fa paura alla Signora ostaggio dei propri miti". Così apre le sue pagine sportive il quotidiano Il Giornale. Per la prima volta dopo anni un campionato incerto. Ma dietro c’è anche una sfida psicologica. Nel weekend incrocio romano per le due in fuga. Dietro il ritorno in vetta di Lukaku & Co l’autostima ritrovata e solidità mentale. «Non è uno come altri». Così Sarri condizionato da CR7 e dalla corsa record di Buffon.

Domenico Latagliata scrive: "(...) Di contro, la Juve che, parole di Sarri, «potrebbe avere qualche problema di motivazione in campionato». Il che, per la “Signora Omicidi”, suona strano: di sicuro è un tasto su cui la truppa dovrà lavorare, quasi a sorpresa. Poi, certo, ci sono anche alcuni equivoci da risolvere. Il più grande dei quali riguarda Ronaldo, al momento non al meglio ma comunque in campo «perché non è un giocatore come tutti gli altri». Nessun dubbio che sia così quando la condizione lo assiste: se però il suo essere diverso penalizza il magic moment di Dybala, è la Juve a patirne e non pare un grande affare. Il pareggio casalingo contro il Sassuolo ha inoltre fatto finire sul banco degli imputati Buffon, cui a dire il vero quest’anno la Juve aveva dovuto dire grazie in almeno un altro paio di circostanze: magari non è ancora il tempo della pensione, certo però che la rincorsa al record di presenze in serie A di Maldini (647) non può andare contro gli interessi della squadra".