Gazzetta - 'Diretta gol' per la Serie A, Lega contraria alla proposta di Spadafora

25.05.2020 10:30 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
Gazzetta - 'Diretta gol' per la Serie A, Lega contraria alla proposta di Spadafora

La ripresa dei campionati e della Serie A in particolare adesso sembra davvero vicina, dopo che ieri il ministro Vincenzo Spadafora ha confermato le date del 13 o 20 giugno per la ripresa del campionato di Serie A. Il vertice con tutte le componenti del mondo del calcio italiano previsto per giovedì sarà lo snodo chiave per riprendere a giocare, ma intanto una proposta del rappresentante del governo, ha creato non poco imbarazzo tra i club che nel contempo stanno trattando con le tv per sbloccare l'ultima rata dei pagamenti andata a vuoto. Il ministro ha parlato di "modello tedesco" per trasmettere in chiaro "diretta gol", alludendo anche alla possibilità di cambiare la legge Melandri che aveva impedito questa possibilità per Juventus-Inter prima del lockdown. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, la Lega non è molto d'accordo perché questa possibilità potrebbe far saltare parte della trattativa con Sky, Dazn e Img. Ancora è presto per sapere se questo sarà un nuovo campo di battaglia o se la proposta se la porterà via la prossima dichiarazione, ma intanto la Serie A resta in subbuglio in attesa di tornare in campo.