Fonseca non cambia idea: "Scudetto? Juve e Inter ancora un po' avanti"

28.11.2020 13:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Fonseca non cambia idea: "Scudetto? Juve e Inter ancora un po' avanti"
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Paulo Fonseca, tecnico della Roma, parla in conferenza stampa in vista della sfida con il Napoli. Ecco le sue parole riportate da Vocegiallorossa:

Sulle condizioni di Dzeko e l'emergenza difensiva.
"Dzeko giocherà, è pronto. Mancini e Ibanez oggi si sono allenati, ci sono grandi chance di vederli in campo".

Sui favoriti in campionato.
"Siamo ancora all'inizio ma continuo a pensare che Juventus ed Inter siano un po' avanti, poi ci sono altre 6-7 squadre lì vicino, ma dobbiamo aspettare".

Su Mkitaryan e Pedro.
"Stanno bene e sono in fiducia, stanno dimostrando il loro valore".

Sulla serietà.
"Sono così perchè mi concentro sulla partita".

Su Veretout.
"È un calciatore importante per noi, ma non abbiamo giocatori insostituibili ma sono tutti pronti per giocare".

Sul dominare con le big.
"Abbiamo fatto bene con Milan e Juventus, in altre partite possiamo vincere. Vogliamo essere forti, domani vogliamo dimostrare coraggio".

Su Pellegrini e Dzeko.
"Sono pronti per giocare".

Su cosa è cambiato dall'ultima gara col Napoli.
"Siamo cresciuti molto, è innegabile. Abbiamo più fiducia nei nostri mezzi.

Sul modo di giocare.
"Non cambieremo molto modo di giocare, vogliamo essere quelli visti col Parma".

Sulla gara col Napoli.
"Ho guardato tutte le loro partite, sono forti e coraggiosi. Mi aspetto una gara difficile perchè anche quando hanno perso non meritavano di farlo. Tutte le partite sono difficili".

Sull'iniziativa della società.
"È stato un bel gesto del club fare l'iniziativa per la violenza contro le donne, abbiamo coinvolto anche tutte le compagne dei nostri calciatori. Le donne sono tutte belle".