Duran (AS) a RBN: "Barcellona distratto da altri problemi. Pjanic ancora non si può giudicare"

28.10.2020 17:10 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
© foto di J.M.Colomo
Duran (AS) a RBN: "Barcellona distratto da altri problemi. Pjanic ancora non si può giudicare"

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Terzo Tempo’, è intervenuto Marcos Duran, giornalista di AS, per presentare il match di stasera tra Juventus e Barcellona: “Non penso che questa Juventus adesso spaventi il Barcellona, è una squadra che ha molti problemi, ha perso il Clasico, è alle prese con questioni societarie. Io penso che la testa dei tifosi del Barcellona più che alla partita sia a queste situazioni. Dal punto di vista calcistico entrambi gli allenatori si trovano nel mezzo di una rivoluzione, hanno dei grandi calciatori. Messi voleva andare via, ma adesso sta giocando e non ci sono dubbi sul fatto che voglia dare tutto per il Barcellona. Poi ci sono tanti giovani interessanti, ma manca loro l’esperienza. Ansu Fati e Petri hanno 17 anni, sono giovanissimi, ma possono trovare la loro strada in questo Barcellona”.

Su Pjanic: “Ancora non si può giudicare il suo lavoro fatto fin qui, ha avuto il Covid all’inizio, ora sta faticando a inserirsi, ma secondo me in un centrocampo a due sarà titolare perché Busquets non sta vivendo un buon momento. Ora deve essere il bosniaco a convincere Koeman”.

Clicca sul podcast in calce per la trasmissione integrale.


"Terzo Tempo" con Marco Spadavecchia e Luigi Schiffo. Ospiti : Marcos Duran (AS), Fabio Vergano, Avv. Massimo Durante e Francesco Fontana (Gazzetta dello Sport).