Donati: "Dybala alla Juve si sentiva uno dei tanti, ottima scelta la Roma. Con Pogba e Di Maria al top, Juve favorita per il campionato"

18.08.2022 15:10 di Redazione Torino   vedi letture
Donati: "Dybala alla Juve si sentiva uno dei tanti, ottima scelta la Roma. Con Pogba e Di Maria al top, Juve favorita per il campionato"
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

A “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio, è intervenuto Massimo Donati, opinionista di Dazn ed ex calciatore del Milan. Di seguito, un estratto raccolto dalla redazione di IlSognoNelCuore.com.

Il Milan è la squadra favorita?

"Quando cambi poco sei sempre avvantaggiato, e se parti con lo Scudetto cucito sul petto è tutto più semplice. Ovvio che le altre si sono tutte rinforzate, mi aspetto un campionato equilibrato e non si possono fare previsioni. Abbiamo assistito al ritorno di Lukaku che, per me, è determinante per l’Inter. Parliamo di uno che fa reparto da solo e sposta gli equilibri.

Poi c’è la Roma che ha preso Dybala: l’argentino non avrebbe potuto fare scelta migliore, sia dal punto di vista tecnico che ambientale. Nell’ultimo periodo alla Juve si sentiva uno dei tanti e non rendeva più al massimo. A Roma si sente uno molto considerato, e quando è così lui ti fa la differenza. Ho sempre pensato che per lui l’ideale sarebbero state Roma e Napoli”.

Con Pogba e Di Maria la Juve è favorita?

"Se fossero sempre al top, forse potremmo dirlo, anche perché hanno preso pure Bremer. Credo che per Allegri non sia un problema gestire uno spogliatoio del genere, e la gestione del gruppo è uno degli aspetti più importanti nel calcio moderno, ed in questo il Milan è stato impeccabile nella scorsa stagione".