DAZN e il nuovo accordo con Sky, parla l'ad Azzi: "Potenziamento delle reti e aumento della capacità complessiva, siamo pronti"

10.08.2022 13:20 di Niccolò Anfosso   vedi letture
DAZN e il nuovo accordo con Sky, parla l'ad Azzi: "Potenziamento delle reti e aumento della capacità complessiva, siamo pronti"
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Nuove soluzioni d'incastro per i diritti tv. Ecco il rinnovato accordo tra DAZN e Sky che cambia nuovamente i piani degli appassionati. Ne parla l'ad di DAZN Stefano Azzi a La Gazzetta dello Sport: "

La novità è l’accordo con Tim e Sky.
"La diversificazione delle partnership è un asset strategico per DAZN, la chiave per crescere. Tim è sempre stato e continuerà a essere un partner, e per questo è stato naturale accogliere le loro richieste. Obiettivo: rendere il campionato più accessibile".

Per il cliente però ci sono dei rincari delle tariffe.
"La nostra offerta base non ha cambiato prezzo. Si tratta della scadenza di una promozione già da tempo comunicata al cliente".

Accedere al canale satellitare costerà invece il doppio abbonamento e i 5 euro aggiuntivi.
"Una cosa è l’utilizzo di Sky Q, un’altra la fruizione di un canale satellitare, con l’uso del solo telecomando. Che per noi e per Sky è comunque un investimento. Inoltre il canale offrirà contenuti aggiuntivi. Non a caso lo chiamiamo “Zona DAZN”, un’offerta più ricca delle semplici partite".

Nel frattempo c’è un problema di qualità della visione. La famosa rotellina...
"Abbiamo rafforzato l’investimento, non solo diretto. Grazie alla collaborazione con le Telco, si arriverà a un potenziamento delle reti e a un aumento della capacità a livello complessivo. Siamo pronti. In più c’è un doppio annuncio che stiamo per dare".