Condò: "Dalla Supercoppa alla Juvetus l'Inter ha cambiato il chip"

12.02.2024 18:20 di Alessandra Stefanelli   vedi letture
Condò: "Dalla Supercoppa alla Juvetus l'Inter ha cambiato il chip"
TuttoJuve.com

Paolo Condò dedica ampio spazio all'Inter nel suo editoriale per La Repubblica. "A volte un episodio possiede la forza evocativa di riassumere una stagione. L’uscita di Sommer sui piedi di Lukaku, decisiva visto che la Roma sarebbe risalita al 3-3, ha unito quelli che per l’Inter dovevano essere due rimpianti, e si sono rivelati invece due benedizioni: il cambio di portiere necessario per sistemare il bilancio, ma dal quale è scaturito anche un inatteso vantaggio tecnico, e il gran rifiuto dell’attaccante desiderato, che ha liberato la strada a una punta molto più fresca e redditizia", si legge.

"Non sono circostanze fortunate, come non c’è nulla di casuale nella pulizia con la quale Sommer sottrae il pallone a Lukaku - continua Condò -: sono scelte felici del management (Thuram era già stato ingaggiato) che Simone Inzaghi ha valorizzato oltre ogni aspettativa. Anche sua. L’Inter sta viaggiando di pochissimo sotto il ritmo infernale imposto l’anno scorso dal Napoli, e l’ultimo mese — dalla Supercoppa alla vittoria sulla Juve — ha cambiato il chip della Champions da seccatura sulla strada della seconda stella a opportunità di rivivere la grande primavera del 2023. In questo momento soltanto il City e il Real partirebbero favoriti contro i nerazzurri".