Condò: "Chiesa e De Ligt fuori, Allegri ha accantonato il buono delle ultime due stagioni"

20.09.2021 14:00 di Rosa Doro Twitter:    vedi letture

Nel suo editoriale per La Repubblica, Paolo Condò dopo Juve-Milan scrive: "Pioli può sorridere più degli altri, fatica la rivoluzione delle romane. Milano torna affiancata in testa alla classifica. Pioli aveva a disposizione due risultati su tre per sorridere: giusto il pareggio, la Juve non ha fermato l'emorragia. Allegri ha accantonato tutto ciò che di buono il mercato ha portato nelle ultime due stagioni. Chiesa e De Ligt soprattutto, su Kulusevski probabilmente ha ragione lui. Ma il futuro è in quei nomi, oltre che in Dybala".