Claudio Nassi: "Lo scontro Allegri-Nedved"

22.05.2019 13:30 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Claudio Nassi: "Lo scontro Allegri-Nedved"

Attraverso il proprio sito ufficiale, Claudio Nassi ha parlato dell'addio di Allegri alla Juventus: "Ho atteso con curiosità la conferenza stampa congiunta tra Andrea Agnelli e Max Allegri. Conoscevo alcune cose in anticipo e volevo sapere se sarebbero state dette. Tutto si è risolto come da copione e non poteva andare diversamente, dati i rapporti tra Presidente e allenatore. Ma un fatto lascia perplessi: l'assenza del Vicepresidente Nedved. Perché? Se l'allenatore non è soddisfatto di una rosa cui riconosce più di una carenza, se si vuol vincere a livello internazionale, e Pavel ripete che è difficile migliorarla, si capisce che siamo allo scontro. E che Agnelli, nonostante il feeling con Max, ha ceduto. E adesso? D'accordo, l'allenatore non vince le partite, può solo perderle, ma una scelta sbagliata regala danni a non finire e cambiare in corsa non è problema da poco. Conte è il prediletto di Donna Allegra, uno dei pochi ammessi nel salottino dell'Allianz Stadium, ma assicurano che la trattativa con l'Inter sia così avanzata da non poter recedere. Allora sarà Simone Inzaghi, elegante, bella presenza, con alle spalle ottimi trascorsi alla Lazio, dal settore giovanile alla prima squadra, il probabile sostituto. Inoltre è amico e concittadino di Paratici, colui che ha in mano la leva del cambio. Che si vuole di più?".