Christillin: "De Laurentiis e la Superlega basata sul merito? Vuole pensare in grande"

17.09.2021 15:10 di Rosa Doro Twitter:    vedi letture
Christillin: "De Laurentiis e la Superlega basata sul merito? Vuole pensare in grande"
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Evelina Christillin, esecutivo UEFA, è intervenuta quest'oggi ai microfoni di Radio Marte. “Nuove competizioni hanno ricevuto una rinfrescata? Sicuramente sì, perché comunque è stato allargato parecchio lo spettro delle squadre partecipanti e coinvolte anche di più nell’attività UEFA in generale. Anche se comunque, attraverso i programmi di solidarietà, la UEFA dà proventi a squadre non partecipanti e a nazioni minori. Lo scopo dell’UEFA è promuovere il calcio dove ci sono meno risorse e meno possibilità. La missione principale è questa. La settimana prossima abbiamo un comitato esecutivo in Moldavia per parlare della distribuzione delle risorse, proprio per dare la massima importanza a paesi dove ancora il calcio è piuttosto indietro. Voglio fare i complimenti al Napoli per la strepitosa rimonta di ieri. Leggevo la rassegna stampa dell’UEFA e purtroppo ci sono stati disordini. Io ho assistito live a quanto avvenne alla finale degli Europei, ho visto cose che non avrei voluto vedere".

La Christillin ha poi aggiunto: "Dichiarazioni De Laurentiis? Vuole pensare in grande. Sulla questione, posso dire che gli Europei sono stati un grande successo: organizzare un torneo del genere in 12 Paesi con il COVID-19 richiedeva professionalità. Tutte le cose possono essere esaminate ma sulla vicenda Super League non ne parlo più, ora la questione è nelle mani dei tribunali. Chi sta da una parte e chi dall’altra attenderà cosa diranno le corti. Ora siamo fermi alla Commissione del Lussemburgo per l’accusa di abuso di posizione dominante e poi andremo avanti. Quando le cose passano in mano ai tribunali l’unica cosa saggia è stare zitti".