Bruno Longhi: "Guardiola in bianconero? Non è un pagliaccio. Segnalazioni mi direzionano verso Sarri, con piccola percentuale per Klopp. Juve convinta di avere in mano Chiesa, ma anche l'Inter..."

25.05.2019 19:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Bruno Longhi: "Guardiola in bianconero? Non è un pagliaccio. Segnalazioni mi direzionano verso Sarri, con piccola percentuale per Klopp. Juve convinta di avere in mano Chiesa, ma anche l'Inter..."

Bruno Longhi è intervenuto in diretta a Sportiva. Ecco le sue parole:

 

SUL MILAN: "Non ha il destino dalla sua, ma è nelle mani di Atalanta ed Inter. Sarebbe una sciagura se, nel caso in cui una delle due non facesse risultato pieno, il Milan non vincesse. Deve soltanto dare il massimo e sperare. A livello societario, mi sembra abbastanza complicato: c'è questo dirottamento su questo 'mister plusvalenza' Campos, che mi lascia un pochino perplesso. Non si può pensare di far risalire il Milan con l'acquisto di giocatori quasi sconosciuti, plusvalenze e un periodo di tempo più lungo: non credo che la tifoseria sia disposta ad aspettare un Milan che per diversi anni stia al di sotto della zona Europa League. Le plusvalenze stanno diventando una disgrazia per il nostro calcio. Si arriva al solito giochetto degli scambi, quindi andrebbero riviste le normative economico-finanziarie che riguardano le squadre di calcio. La società imputa a Leonardo di aver speso questi soldi per Piatek e Paquetà in un momento in cui non poteva e adesso si troverà a fare i conti con il fair play finanziario".

 

SU FEDERICO CHIESA: "E' ipotizzabile che lasci la Fiorentina: alla Juve sono convinti di averlo in mano, all'Inter di essere vicini al giocatore".

 

SU GUARDIOLA ALLA JUVENTUS: "Se non lo cito è perché voglio pensare che non sia un pagliaccio: mi pare molto quadrato e non penso che si esponga con certe dichiarazioni e poi cambi radicalmente idea. Le segnalazioni che mi arrivano mi direzionano verso Sarri, con una piccola percentuale su Klopp".