Bonini a RBN: "Juve, troppi punti persi con squadre di seconda fascia. Se credono in Pirlo devono confermarlo"

12.04.2021 17:50 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
Bonini a RBN: "Juve, troppi punti persi con squadre di seconda fascia. Se credono in Pirlo devono confermarlo"
TuttoJuve.com
© foto di Federico De Luca

Intervistato da Radio Bianconera nel corso di 'Ieri e Oggi', l'ex bianconero Massimo Bonini analizza il momento vissuto dalla Juventus: "Penso che per la Champions la Juventus ce la farà. Di partite importanti ne ha sbagliate poche, invece ha perso molti punti contro squadre di seconda fascia che sono poi quelle che ti fanno vincere il campionato. Sono molto fiducioso, Pirlo sta avendo a disposizione i calciatori per più tempo. Ogni tanto ha dei momenti di blackout, ma hanno più idee di gioco, sono più squadra. Secondo me stiamo criticando troppo il centrocampo, una squadra è composta da undici giocatori. Non hanno ancora trovato la quadratura anche se con Bentancur e Rabiot forse sono un po' più quadrati. Tutti devono partecipare alla fase di possesso e di non possesso. Poi c'è da evidenziare anche l'assenza del pubblico, la Juventus privata del suo stadio e del suo pubblico perde tanto".

Il progetto Pirlo può proseguire in futuro?
"La mia idea è che non si può criticare una società che vince da dieci anni soltanto perché quest'anno non vincerà il campionato. Se hanno puntato su una persona che ha delle idee, devono insistere con Pirlo. Se non ci credono allora devono cambiare, ma se lo hanno preso è perché ci credono. Magari va preso qualche giocatore per l'idea di calcio dell'allenatore".

Clicca sul podcast in calce per ascoltare la trasmissione integrale.