Bonetti a Tmw: "Spero che anche Milan e Roma possano inserirsi in alto per dare battaglia alla Juve"

12.08.2020 20:20 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Bonetti a Tmw: "Spero che anche  Milan e Roma possano inserirsi in alto per dare battaglia alla Juve"

Il Milan e la Roma al centro della chiacchierata con Dario Bonetti, ex difensore che ha vestito anche la maglia della Juve. "Se in rossonero torna Bakayoko è certamente un bel rinforzo - dice a TMW - ha forza e tecnica e sa abbinare le due fasi. Per quanto poi riguarda la competititvità del Milan e la possibilità di un approdo in Champions nel prossimo campionato è ancora presto per dirlo. La squadra va assemblata e non va dimenticato che il campionato a porte chiuse è stato un qualcosa di unico. Spero che Milan e Roma possano inserirsi in alto per dare battaglia alla Juve anche per rendere più competitiva la nostra serie A. Il fatto che i bianconeri siano usciti in Champions con la quinta della Francia significa che c'è bisogno di maggior competititvità".

Che pensa delle novità della Roma?
"Sono buone novità, spero ci sia un progetto, che i migliori vengano tenuti e che ogni anno la sqaudra venga rinforzata".

Fonseca lo terrebbe?
"Sì gli darei un'altra chance. Ha vissuto una stagione atipica, con tanti giovani e a volte ha dovuto fare i conti con l'emergenza".

Come ds chi vedrebbe bene?
"Di sicuro uin italiano perchè conosce il nostro campionato e sa come orientarsi".

Pellegrini sarà il simbolo della Roma?
"Ora i giovani fanno mezzo campionato discretamente e sono indispensabili. Anche lui deve dimostrare prima di poter essere un simbolo. E' giovane e per diventare un simbolo deve vincere e convincere. I simboli si costruiscono nel tempo. E i giovani hanno bisogno di una squadra competitiva per crescere. La Roma ha tanti ragazzi interessanti e io li terrei tutti rinforzando il gruppo con giocatori che fanno la differenza".

Delneri destinato ad essere allenatore del Brescia. Da bresciano che ne pensa?
"non è questo il punto: ora deve esser fatta la squadra per vincere. Voglio vedere il progetto del presidente. Guadagnare nel calcio è importante però bisogna anche da qualcosa alla città e costruire una sqaudra che possa tornare in A per restarci".