Biasin: "Le avversarie non hanno più paura della Juve. Le scelte di Pirlo sono troppo ambiziose"

20.10.2020 12:50 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Biasin: "Le avversarie non hanno più paura della Juve. Le scelte di Pirlo sono troppo ambiziose"

Nel suo editoriale per TMW, Fabrizio Biasin ha parlato anche della Juventus: "La Juve ha un problema: gli avversari che fino a un anno fa davano per persa la partita in partenza (merito dei bianconeri, erano troppo più forti) ora non hanno più paura. E certo, l'assenza di Ronaldo è fondamentale, ma anche le scelte di Pirlo lo sono e al momento non funzionano: troppa "ambizione tattica", troppi esperimenti. Almeno inizialmente, faccia quello che hanno fatto i suoi predecessori (Sarri compreso), anteponga la concretezza alle idee personali, per quelle c'è tempo. E poi si affidi agli imprescindibili: Ronaldo quando potrà rientrare, ovvio, ma pure Dybala, sempre che la questione "rinnovo contrattuale" non abbia complicato le cose. L'argentino sta tirando la corda? Può darsi, ma erano i dirigenti bianconeri che volevano venderlo un anno fa. Lui è rimasto, si è messo a disposizione, è stato il giocatore più forte della serie A 19-20 (con tanto di premio). Bisognava pensarci un anno fa, al rinnovo, non a un anno e qualche mese dalla scadenza. Poi, certo, scriverlo è facilissimo, trovare la quadra è decisamente più complicato".