Benevento, Vigorito: "Se vogliono affossare il Sud mandano Mazzoleni"

09.05.2021 19:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Benevento, Vigorito: "Se vogliono affossare il Sud mandano Mazzoleni"
TuttoJuve.com
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com

Il presidente del Benevento Oreste Vigorito sbrocca ai microfoni di Sky dopo la sfida con il Cagliari:

Presidente, si nota amarezza nel suo sguardo...
"In quindici anni non ho mai rilasciato dichiarazioni riferite agli arbitri, ma è inutile parlare di altro quando accadono queste cose. Nessuno si vuole sottrarre alle responsabilità, ma mi sono arrivati messaggi da Napoli in cui mi dicono che, se vogliono affossare il Sud, mandano Mazzoleni. Un signore che sta seduto su una panchina e che non è in grado di giudicare un episodio netto, sacrosanto, su cui non ci sono discussioni da fare".

Che sentimento prevale in questo momento?
"Non è detto che continuerò nel mondo del calcio. Molte televisioni danno un sacco di spazio alle squadre che fanno la Champions, oggi invece hanno vanificato un anno di sacrifici e non si può andare avanti così. Pensano veramente che siamo stupidi? Il rigore era netto, come fa un arbitro VAR a richiamare Doveri giudicando chiaro errore? Ora ci stanno dicendo che i tocchi sono troppo lievi, in Napoli-Cagliari è stato annullato un gol agli azzurri su una situazione analoga. I regolamenti vanno conosciuti ed applicati, non interpretati. Così non si può andare avanti".

Come si può spiegare un errore del genere?
"Non si spiega. Mi assumo le responsabilità di tutto quello che sto dicendo, se vogliono querelarmi lo facessero. E me la prendo anche con le televisioni, non mi venite a parlare di sfogo. Noi non siamo stupidi, rappresento una società che ha fatto tanti sacrifici e sono il presidente dei 15 anni che ha contribuito a dare una grande soddisfazione ad una realtà che non si è mai lamentata. Al posto di fare analisi di 20 minuti mandate in onda le immagini, qua sembra che qualcuno voglia sottolineare solo i presunti torti a danno di altre squadre. Sono arrabbiato e deluso, ero stato uno dei fautori del VAR ma se non sanno nemmeno guardare la televisione è meglio che vadano tutti a casa. A partire da Mazzoleni".

Solo sfortuna e arbitraggi a condannare il Benevento al terzultimo posto?
"Non credo nella cattiva sorte e nessuno si sottrae alle responsabilità. Avevamo un margine di 10 punti che è stato dilapidato, ma oggi ci giocavamo tanto e non devono toglierci quello che ci spetta. Non va bene. Le analisi tecniche spettano allo staff, al mister e al direttore sportivo. Tutti abbiamo responsabilità. Ma oggi è difficile fare analisi calcistiche"