Beccantini: "La Juve? Si sapeva che non sarebbe stato facile passare da Allegri a Sarri. Ronaldo? Oggi i titolari devono essere Dybala ed Higuain"

03.12.2019 12:10 di Giuseppe Giannone   Vedi letture
Beccantini: "La Juve? Si sapeva che non sarebbe stato facile passare da Allegri a Sarri. Ronaldo? Oggi i titolari devono essere Dybala ed Higuain"

Intervistato dai colleghi di "Calciomercato.it", il collega Roberto Beccantini parla anche di Juventus: "Si sapeva che non sarebbe stato facile passare dal pensiero di Allegri alla filosofia di Sarri. A maggior ragione, in una società come la Juventus, fondata storicamente sulla dittatura del risultato". Riguardo al fuoriclasse portoghese, Beccantini non ha dubbi: "Di sicuro, oggi, Cristiano è un problema: per lui stesso, che non sa di essere al massimo, per Sarri, per la squadra, visto lo zibaldone tattico che comporta. Quando si porta a casa un extraterrestre a 33 anni e mezzo, serve che la società affianchi l'allenatore. Dybala e Higuain in questo momento devono essere titolari e dovrebbe partire dalla panchina proprio Ronaldo".