Arresti ultras Juve, Tommasi: "Smascherato traditore, sia svolta"

17.09.2019 21:22 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - ROMA, 17 SET - La giornata di ieri con gli arresti di 12 ultrà nell'ambito dell'inchiesta 'Last banner', che ha coinvolto la tifoseria organizzata della Juventus, "forse segnerà una svolta. Si è smascherato il traditore!". È il messaggio del presidente dell'Associazione italiana calciatori, Damiano Tommasi, nella sua consueta rubrica 'Parola al Presidente' dal titolo '12esimo uomo'. "Il 12 da sempre rappresenta la completezza, l'idea di "chiusura del cerchio". I 12 mesi, le 12 tribù di Israele, i 12 apostoli", specifica Tommasi nel suo messaggio, specificando che "le zone franche degli stadi si combattono in tanti modi. Che i 12 arresti di Torino non siano davvero l'inizio di un percorso capace di liberare gli stadi e i suoi veri tifosi dalle frange violente e delinquenti?". L'auspicio è quello di abbattere una consuetudine finora imperante: "Il mondo ultras è spesso esaltato per il senso di appartenenza, la forte coesione e il coinvolgimento''.