Iachini: "Traorè mi ha subito impressionato"

16.07.2019 19:50 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Iachini: "Traorè mi ha subito impressionato"

L'ex tecnico dell'Empoli Giuseppe Iachini si è espresso su diversi temi della nostra serie A ai microfoni di Radio Sportiva:

Che potessero rientrare alcuni allenatori dall'estero ci poteva stare, succede a volte di partire e a volte di subentrare ma fa parte del lavoro: il campionato di serie A diventa sempre più interessante perché arrivano grandi giocatori a cifre importanti. Due anni fa a Sassuolo sono subentrato da penultimo e siamo arrivati a metà classifica, quest'anno sono arrivato all'Empoli che eravamo penultimi e sono andato via che la squadra era ancora salva, valorizzando un sacco di giocatori come Bennacer e Traorè che non stavano giocando o stavano giocando fuori ruolo: sono contento per loro perchè meritano e sono ragazzi di qualità. Bennacer era considerato un trequartista, io subito da quando sono arrivato l'ho spostato davanti alla difesa come ho fatto con Sensi a Sassuolo perché in prospettiva mi poteva dare qualità: abbiamo fatto un ottimo lavoro e adesso è uno dei più promettenti in questo ruolo. Il primo anno di serie A non è facile, tra la B e la A c'è grande differenza: le neopromosse dovranno lottare parecchio per salvarsi, bisognerà vedere come riusciranno ad operare sul mercato. Traorè mi ha lasciato subito un'ottima impressione: l'ho fatto giocare titolare fin da subito, seppur 18enne ha grandi doti di personalità e il Sassuolo ha preso un ottimo giocatore. Caputo poi lo conosciamo, ha raggiunto troppo tardi la serie A”