Spadafora: "Terrone del ca**o? Giusto aprire un'inchiesta contro il team manager dell'Atalanta"

13.07.2020 18:40 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
Spadafora: "Terrone del ca**o? Giusto aprire un'inchiesta contro il team manager dell'Atalanta"

Il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha commentato oggi, attraverso il suo profilo Facebook, l'insulto del team manager dell'Atalanta Mirco Moioli a un tifoso del Napoli andato in scena poche ore prima della sfida contro la Juventus. "Terrone del ca**o", ha detto il dirigente della Dea al tifoso che aveva chiesto provocatoriamente a Gasp se anche in questa partita l'Atalanta avrebbe regalato il match ai bianconeri. Nella serata tra sabato e domenica, la Procura FIGC ha reso noto di aver aperto una inchiesta contro Moioli (che nel frattempo ha chiesto scusa), una decisione accolta favorevolmente dallo stesso Spadafora: "Piena solidarietà alla giovane Beatrice Ion, vittima di una aggressione ripugnante. La ragazza di origini rumene è nella nazionale italiana di basket in carrozzina e, come lei stessa racconta, insieme alla sua famiglia è stata aggredita fisicamente e con insulti razzisti. Ora il padre ha uno zigomo rotto. Sono davvero dispiaciuto, spero che i responsabili vengano assicurati presto alla giustizia. A questo si aggiunge il brutto episodio del team manager dell’Atalanta, per il quale si è già, giustamente, attivata la procura federale della FIGC".