Prisco Junior a Gazzetta: “L’intervista non potrebbe mai essere juventino perché…”

23.10.2021 14:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
Prisco Junior a Gazzetta: “L’intervista non potrebbe mai essere juventino perché…”
TuttoJuve.com
© foto di Insidefoto/Image Sport

Prisco Junior a Gazzetta: "Mio padre mi ha nascosto l’esistenza delle altre squadre. Gli chiedevo del Milan, o dell’Atalanta, e lui rispondeva: “Sono quelli che devono perdere con noi”. Praticamente, l’Inter come gli Harlem Globetrotters. In assoluto: la Juve per il suo tifo, diffuso tra gli operai meridionali delle fabbriche torinesi, era come i circenses degli Antichi Romani. Questi poveri cristi dovevano pur avere qualche soddisfazione...e le soddisfazioni dovevano essere garantite, così uomini chiave Juve venivano piazzati in posizioni di potere. L’Inter, invece, al potere è sempre stata allergica"