GROSSI DUBBI DI MERCATO

02.03.2024 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
GROSSI DUBBI DI MERCATO
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

La Juventus ed i dubbi di mercato, sia per il presente che per il futuro tra giocatori della rosa attuale e possibili acquisti per la prossima stagione. Una situazione non semplice che la Vecchia Signora dovrà cercare di risolvere quanto prima.

Ad oggi i dubbi e le perplessità di casa Juve si fondano sul fatto che alcune pedine fondamentali come Adrien Rabiot e Federico Chiesa non si sa ancora se giocheranno a Torino nella prossima stagione, un elemento che fa assolutamente la differenza perchè parliamo di due calciatori che fanno la differenza e la cui partenza creerebbe una voragine nella formazione bianconera.

A Torino stanno già studiando le soluzioni, consapevoli che senza Federico Chiesa bisognerebbe trovare sul mercato una seconda punta compatibile con Dusan Vlahovic. Queste settimane, quindi diventano fondamentali per parlare con il giocatore in chiave rinnovo. Tutti sanno, infatti che è impossibile ipotizzare una permanenza di Chiesa alla Juventus senza il rinnovo di contratto.

Dalla parte opposta, Adrien Rabiot deve decidere che fare, se resta a Torino, considerando anche il rientro di Fagioli, la Juventus avrebbe bisogno solo di un centrocampista. Un reparto formato, quindi da Locatelli, Rabiot, McKennnie, Fagioli, eventualmente Barrenechea, ma comunque un reparto che non si può indebolire. 

La partenza di Rabiot costringerebbe i bianconeri a muoversi per due nomi. Al momento, uno è stato individuato e corrisponde a Koopmeiners. Il robocop dell'Atalanta sarebbe perfetto per capacità ed inserimento, unico limite, il costo. Del resto la Juventus non si può permettere di spendere 60 milioni per un centrocampista, per questo l'operazione sarà fattibile solo inserendo delle contropartite o individuando dei calciatori da cedere altrove.

Il secondo nome, invece, molto più in linea con il budget bianconero è Lewis Ferguson, a 25 milioni se ne può parlare. La Juventus, valuta anche questa opzione.

L'obiettivo, come sempre è non sprecare risorse, in estate la Juventus ha scelto Weah ma ad oggi il rendimento non è proporzionato all'investimento, i bianconeri in questa fase non possono permettersi passi falsi.

Clicca qui; Segui Massimo su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve