CARICA CHIELLO E CHISSA' CHE NON TIRI LE ORECCHIE A QUALCUNO

10.12.2022 09:30 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
CARICA CHIELLO E CHISSA' CHE NON TIRI LE ORECCHIE A QUALCUNO
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Giorgio Chiellini ha fatto visita ai compagni ieri alla Continassa. Una visita di piacere in cui ha rivisto con piacere i compagni lasciati di recente, così come l'allenatore e lo staff.

Dalla sua partenza sono passati solo sei mesi, ma negli ultimi mesi è successo di tutto. Lato sportivo la squadra è partita peggio dello scorso anno ma poi almeno in campionato è risalita, uscendo però dalla Champions per la prima volta nel girone dalla notte dei tempi.

La societario lo stesso, dopo dodici anni non c'è più Andrea Agnelli, non c'è Nedved e nemmeno tutto il cda con il popolo zebrato che chiede l'inserimento di un uomo di campo, possibile, anzi molto possibile che in futuro ci possa essere posto per Chiellini in società.

Nel frattempo la Juventus deve difendersi da milioni di accuse e anche da intercettazioni poco carine che la mettono alla berlina e cercano sicuramente di demonizzarla all'inverosimile.

Sta uscendo di tutto a livello mediatico e tra le varie cose, anche la famosa Chat di Chiellini con i compagni, che secondo la stampa sarebbe stata riportata da Mattia De Sciglio e De Ligt. Francamente sembra molto strano che argomenti così delicati siano stati trattati in una chat, ma allo stesso modo, è molto probabile che qualche conversazione informale sia stata fraintese, anche perchè è difficile che dei compagni ognuno con stipendi diversi vada a raccontare in una chat la propria situazione.

Sull'onestà di Chiellini non si discute, sicuramente c'è stato qualche fraintendimento, forse lo stesso Chiellini dovrà chiarirsi e chiarire ai compagni il significato di quelle conversazioni. Se la Juventus vuole uscire dalla manovra stipendi ha bisogno anche della chiarezza dei giocatori che possono spiegare come quell'operazione è stata totalmente lecita.

Serve un'entrata in gamba tesa per fermare le accuse, proprio come quelle che faceva Chiellini in campo.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve