A MENTE FREDDA – Juve ora testa al campionato e guai a sbandare di nuovo

03.04.2024 11:00 di Quintiliano Giampietro   vedi letture
A MENTE FREDDA –  Juve ora testa al campionato e guai a sbandare di nuovo
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

La Juve vede in modo nitido la finale di Coppa Italia e allo stesso tempo guadagna una dose importante di autostima in vista del campionato. L'obiettivo Champions è da blindare nel più breve tempo possibile. Ma serve la prestazione della ripresa contro la Lazio, non la prima frazione di gioco, copia incolla delle ultime in Serie A. I fischi del pubblico forse hanno toccato le corde emotive dei giocatori, rientrati in campo con una determinazione ed un piglio diversi. Ciliegine sulla torta le reti di due big, Chiesa e Vlahovic, non segnavano nella stessa gara dal 16 gennaio. Anche questo può essere un segnale della rinascita bianconera. Prima di firmare il certificato di guarigione però servono ulteriori test. A partire da domenica sera contro la Fiorentina, sempre allo Stadium.

Malgrado il successo, Allegri parla in modo dimesso davanti alle telecamere e si assume le responsabilità per il momento negativo in campionato: “E' soprattutto colpa mia”. Autocritica inconsueta. Il tecnico forse sa che il suo destino è segnato. La partenza di Manna (destinazione Napoli) e il probabile arrivo di due fedelissimi di Giuntoli (Pompilio e Stefanelli) potrebbero essere indicativi in questo senso. Vedremo. Nel frattempo contro la Lazio è stato dato un bel calcio alla crisi. Ora l'importante è non rifinire nel buio del tunnel, certificato da soli sette punti raccolti nelle ultime nove giornate di campionato. La qualificazione in Champions è chiaramente a portata di mano, servono però i punti necessari per metterla in cassaforte. Domenica primo banco di prova per certificare il superamento della crisi.