Sabatini a RBN: “Critiche ad Allegri fenomeno di massa. Thiago Motta lo vuole Giuntoli. Chiesa potrebbe finire sul mercato”

07.02.2024 11:00 di Quintiliano Giampietro   vedi letture

Sandro Sabatini ( Sportmediaset ) ospite a "Fuori di Juve"

Dopo la sconfitta nel Derby d'Italia sono tornati alla ribalta i critici di Allegri. Sul futuro del tecnico livornese intanto ci sono dubbi ed in caso di addio Giuntoli avrebbe messo nel mirino Thiago Motta, si parla di un incontro con il suo entourage. Lunedì contro l'Udinese allarme attacco per la Juve: quasi certo il forfait di Vlahovic, da tenere sotto controllo Chiesa per una botta alla caviglia rimediata domenica a San Siro. A proposito dell'esterno, a fine stagione potrebbe finire sul mercato. In ESCLUSIVA a Fuori di Juve l'intervento di Sandro Sabatini che ha parlato anche dell'eplosione di Yildiz.

La Juve deve cancellare al più presto il ko contro l'Inter. Guai a contraccolpi psicologici, anzi serve una reazione immediata. La pensa così Sabatini: “Questa sconfitta fa parte di uno step di crescita. Tutti ci aspettavano questa differenza tra le deu squadra. In casa Juve, del resto gare di questo tipo prima le avevano giocate Szczesny, Danilo e Rabiot, questo elemento non può essere dimenticato nel fare l'analisi. Alcune sorprese come Cambiaso e Yildiz (in parte anche Vlahovic) hanno sentito in modo particolare il peso della sfida. La partita poteva finire con un passivo più largo per la squadra di Allegri che però poteva anche . E' vero che Sommer non ha compiuto alcun intervento, ma se qualche tiro avesse centrato la portata magari staremmo a parlare d'altro. Non è scontato che i bianconeri abbiano subito la forza per reagire, ma devono farlo con l'entusiasmo che non può essersi spento con Empoli e nel Derby d'Italia. Percentuali scudetto? 99% Inter, 1% Juve”.

Nel podcast l'intervento integrale