MONTEMURRO: "Bilancio pre-season molto positivo, puntiamo a dare spettacolo. Fiorentina? Noi dobbiamo fare il nostro gioco"

02.03.2024 16:15 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
MONTEMURRO: "Bilancio pre-season molto positivo, puntiamo a dare spettacolo. Fiorentina? Noi dobbiamo fare il nostro gioco"
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il tecnico della Juventus Women, Joe Montemurro presenta la sfida contro la Fiorentina, semifinale di Coppa Italia, in programma domani. Le sue parole a Juventus.com. Tuttojuve.com ha trascritto le sue parole:

"Bilancio sulla regular season? Molto positivo sull'aspetto del gioco. Ovviamente ci sono stati un paio di risultati che sono stati non tanto positivi, però siamo in buona condizione, con al squadra che sta giocando con una maturità e una positività molto importante, spero che continuerà".

Sui numeri di Girelli, Thomas e Garbino: "Sono dati importanti anche perchè fanno vedere l'equilibrio di tutta la squadra, però sono dati del nostro gioco proattivo, del nostro gioco che crea tanto, che crea tante opportunità, che punta a fare spettacolo con la palla".

Sulla semifinale con la Fiorentina: "E' difficile prevedere il tipo di gara perchè abbiamo visto due tipologie di Fiorentina, una proattiva a Firenze, poi una Fiorentina più diretta sulle ripartenze a Biella. Diciamo che su questo aspetto dobbiamo solamente pensare a noi, dobbiamo essere pronti per le due diverse Fiorentina, però è molto importante che noi facciamo il nostro gioco e cerchiamo di sfruttare le nostre situazioni quando arrivano". 

Sul rientro dalle nazionali: "Siamo abituati al fatto che rientrino in situazioni diverse, prima di tutto per i risultati molto importanti, però anche fisicamente. Siamo abituati alla situazione del rientro e cerchiamo di metterle già sul focus di questa partita, questa è la cosa importante. E' sempre una situazione mentale di lasciare le nazionali e poi rientrare nel focus Juventus, nei nostri obiettivi".

Sull'addio di Sara Gama alla Nazionale: "Sono state dette parole di valore, della crescita di una persona molto importante come simbolo del calcio italiano, ma non solo come giocatrice: come una persona che ha lottato tantissimo per portare avanti il calcio femminile. Io sono convinto che questa parte della sua carriera è solo una parte, lei andrà a fare delle cose molto importanti per il calcio e per il calcio italiano, le auguro veramente delle cose molto importanti andando avanti"