esclusiva tj

Pensky (coach Florida State) su Echegini: "Juve ottima soluzione, avrà successo. Sarebbe stata una delle prime scelte nel Draft NWSL. Posizione? Ne ho parlato con Montemurro..."

04.01.2024 17:30 di Mirko Di Natale Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Pensky (coach Florida State) su Echegini: "Juve ottima soluzione, avrà successo. Sarebbe stata una delle prime scelte nel Draft NWSL. Posizione? Ne ho parlato con Montemurro..."
TuttoJuve.com
© foto di Fabrizio Cusa

La redazione di TuttoJuve.com ha contattato, in esclusiva, il coach del Florida State Soccer che conosce molto bene Jennifer Echegini, Brian Pensky, per parlare approfonditamente del neo arrivo bianconero e non solo:

Se un tifoso della Juventus le chiedesse di descrivere Jennifer Echegini, come risponderebbe a questa domanda?

"Come persona, Joe, come la chiamiamo noi, è estremamente premurosa. Ama i suoi compagni di squadra. E' una giovane donna molto brillante. Curiosa del mondo che la circonda".

Quali sono le sue migliori qualità?

"Joe può segnare in vari modi e in qualsiasi posizione. E' brava nei passaggi, sia a corto che a lungo raggio, è diventata un’ottima giocatrice in entrambe le fasi. È molto orgogliosa della sua difesa".

E' un calciatrice da Serie A? Riuscirà ad adattarsi?

"Credo di sì, senza dubbio. Ha una tale varietà nel suo gioco che sarà in grado di adattarsi a qualunque sia lo stile. Può anche cambiare una partita in un batter d'occhio con il suo ritmo, di gioco, e segna facilmente. E tutti hanno tempo per quello".

Qualche consiglio a Montemurro su come utilizzarla in campo? Dove dovrebbe giocare per esibirsi al meglio delle sue capacità?

"Joe e io abbiamo avuto questa conversazione molte volte. Lei sa come mi sento. Ovviamente ogni allenatore ha la sua visione e ogni squadra è un puzzle da risolvere. Ma secondo me Joe dovrebbe essere vicino all'obiettivo, a me piace molto sulla fascia sinistra. Credo anche che, pur giocando nella compagine bianconera, possa trarre beneficio dal fatto di avere un po' di libertà. Dà il meglio di sé quando semplicemente gioca".

Pensi che la Juventus sia la scelta giusta per Jennifer?

"Penso che sia un'ottima soluzione. E' un club storico, di blasone e di tradizione. Lei e il manager li conoscono da un po'. È un ottimo livello e anche un luogo in cui Joe potrà avere un certo successo".

Come è avvenuta la trattativa? 

"Il suo agente le ha portato l'offerta. Ne abbiamo parlato molto. Joe ha sempre desiderato tornare in Europa. Sarebbe stata una delle migliori scelte nel Draft NWSL degli Stati Uniti, se non la prima scelta; ma voleva andare in Europa ed è molto entusiasta di avere questa opportunità con la Juventus".

Si ringrazia coach Brian Pensky per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.