ESCLUSIVA TJ - Nanni, ex preparatore di Szczesny: "All'altezza di Real, Barcellona e Bayern, ma gli consiglio di rinnovare con la Juve"

13.12.2022 14:30 di Mirko Di Natale Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Nanni, ex preparatore di Szczesny: "All'altezza di Real, Barcellona e Bayern, ma gli consiglio di rinnovare con la Juve"
TuttoJuve.com
© foto di Federico De Luca

La redazione di TuttoJuve.com ha contattato telefonicamente, in esclusiva, l'ex preparatore dei portiere di Wojciech Szczesny ai tempi della Roma, Guido Nanni (ora all'Al Nassr), per parlare approfonditamente del numero uno polacco protagonista nell'ultimo Mondiale e non solo:

Tek ha disputato una Coppa del Mondo da urlo con la sua Polonia. Per te è stato il migliore di questa rassegna iridata?

"E' stato strepitoso, ha disputato davvero un ottimo Mondiale. Al di là dei due rigori parati, uno visto da vicino contro l'Arabia, si è sempre fatto trovare pronto e sul pezzo. La competizione non è ancora finita, ma sicuramente lo annoveriamo tra i migliori. Chi sta facendo molto bene è sicuramente Bonou del Marocco, però chi adesso sta rappresentando il portiere stilisticamente bello da vedere è Lloris che tra l'altro mi è sempre piaciuto". 

Le sue ultime prestazioni in bianconero erano state convincenti, ma te lo aspettavi così performante?

"Sì, certo, perché è un professionista oltre che un portiere forte e completo. Sarebbe stato strano se non avesse giocato un'ottima Coppa del Mondo, ma Tek è stato parecchio decisivo nel cammino compiuto dai suoi compagni".

In genere la Coppa del Mondo è la sfida finale nella stagione di un giocatore. Quale può essere ora il suo obiettivo da qui alla fine della stagione?

"Dovrà cercare di mettersi subito alle spalle il Mondiale, ma lo farà e su questo non c'è alcun dubbio. Tek ha un carattere freddo, molto forte, e cercherà in ogni modo di togliersi tutte le soddisfazioni possibili con la Juventus".

Rumors collegano la Juventus ad un altro portiere. Ma per te è davvero finito il suo tempo in bianconero?

"Non so se il suo tempo sia davvero finito, poi dipenderà da quali saranno le scelte che intraprenderà il club. Ci possiamo aspettare di tutto, sicuramente ci sarà qualche cambiamento".

Ha giocato in Inghilterra e in Italia, lo vedresti bene in Spagna con la maglia di un top club come Barcellona, Real o Atletico?

"E' un portiere di caratura mondiale, ha già vestito maglie di top club europei e può continuare tranquillamente su questa strada. Lui sarebbe all'altezza di Barcellona, Real, Atletico o anche Bayern".

Ma non è che nel caso gli consiglieresti di rinnovare il suo contratto in scadenza nel 2024?

"Gli consiglio eccome di rinnovare, perché non dovrei farlo? Specialmente se la Juventus dovesse ricostruire una squadra molto importante".

Si ringrazia Guido Nanni per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.