ESCLUSIVA TJ - De Vecchi, ex tecnico di Bellanova: "Può aspirare ad una big, è la rappresentazione dell'esterno d'attacco. Locatelli? Ha dimostrato di esser da Juve. Su De Sciglio..."

07.04.2022 11:30 di Mirko Di Natale Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA TJ - De Vecchi, ex tecnico di Bellanova: "Può aspirare ad una big, è la rappresentazione dell'esterno d'attacco. Locatelli? Ha dimostrato di esser da Juve. Su De Sciglio..."
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

"Conosco Raoul perché è stato un mio calciatore negli allievi U16, faceva parte davvero di un buon gruppo. Ha buona corsa, grande fisicità, si vedeva che era molto promettente". E' il commento di Walter De Vecchi, ex centrocampista del Milan degli anni '80, che descrive così il talento di Rho che tanto piace ai bianconeri. La redazione di TuttoJuve.com lo ha contattato, telefonicamente, per parlarne approfonditamente e non solo:

Bellanova è il giocatore che più di tutti ha corso in Serie A in questa stagione.

"Non sono stupito, perché conosco bene le sue qualità. La maturazione è stata un po' laboriosa, è andato prima al Bordeaux e poi all'Atalanta prima di trovare la continuità di cui necessitava. Ora si sta imponendo ad alti ritmi a Cagliari ed è un punto di riferimento per Nicolato nella sua U21".

La Juve lo osserverà più da vicino nel corso del match di sabato sera con il Cagliari. E' già pronto per una big?

"Rende molto quando gioca sulla fascia in un centrocampo a cinque, lui è molto bravo a sfruttare la fascia. Può benissimo aspirare ad una big, le potenzialità ci sono, d'altronde è già in grado di far bene anche in una difesa a quattro. Raoul è la rappresentazione perfetta dell'esterno d'attacco".

In quel ruolo la Juve ha il solo Cuadrado che possiede quelle caratteristiche.

"Cuadrado non è un terzino, è un esterno d'attacco che poi è in grado di fare qualsiasi ruolo in campo. Danilo mi sembra molto affidabile anche se non spinge, poi c'è Alex Sandro che forse necessita di un'alternativa importante. Senza dimenticarci di De Sciglio, bravo sia a destra che a sinistra".

De Sciglio è un altro giocatore che conosci molto bene, in procinto di rinnovare il suo contratto con la Juventus.

"Mattia è stato un mio giocatore, è un giocatore spettacolare. Fa sempre il suo, utile per la squadra, sono contentissimo per il rinnovo. Nel calcio di oggi è fondamentale la duttilità".

Quale è il tuo bilancio sulla prima stagione in bianconero di Locatelli?

"Il bilancio è positivo, ha dimostrato di esser da Juventus. E' un giocatore su cui il club potrà contare per i prossimi dieci anni".

Si ringrazia Walter De Vecchi per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.