Fedele: "Non credo al corteggiamento della Juve a Spalletti e Giuntoli, ma il Napoli deve blindare entrambi"

22.11.2022 10:50 di Rosa Doro Twitter:    vedi letture
Fedele: "Non credo al corteggiamento della Juve a Spalletti e Giuntoli, ma il Napoli deve blindare entrambi"
TuttoJuve.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Enrico Fedele, è intervenuto a Radio Marte ha parlato di Giuntoli, spesso accostato alla Juventus: "Io non credo al corteggiamento della Juve a Spalletti e Giuntoli. È vero che Spalletti e Ancelotti sono gli unici due allenatori invitati al Mondiale ma noi siamo stati anche capaci di mandar via Ancelotti. Anche io avrei rinunciato ad Ancelotti ma non per i risultati né per mettere in dubbio la competenza e l'arte dello gestire lo spogliatoio. Ma perché doveva evitare di andare in ritiro e chiamare la squadra a sé e dire: “qua si fa un blocco unico”. Buffon è una persona seria che io conosco da anni ed è di un'onestà intellettuale unica. Non c'è dubbio quindi che quando lui dice che “parlare di possibile rimonta della Juve in campionato è fuori luogo”, abbia ragione. Così come io non posso gareggiare con Jacobs, le inseguitrici del Napoli non possono gareggiare con la squadra di Spalletti. Io blinderei sia Spalletti che Giuntoli. E se il Napoli volesse tenerli loro non avrebbero diritto di replica. I giocatori del Napoli impegnati nei Mondiali torneranno tra 7/8 giorni".