Ceccarini: "La Juve dovrà lavorare a rinnovi "pesanti". In porta piacciono Carnesecchi e Di Gregorio"

25.02.2024 12:15 di Giuseppe Giannone   vedi letture
Ceccarini: "La Juve dovrà lavorare a rinnovi "pesanti". In porta piacciono Carnesecchi e Di Gregorio"
TuttoJuve.com

Sulle pagine di "TMW", Nicolò Ceccarini fa il punto sulle strategie di mercato della Juventus, ponendo l'attenzione sulla questione portieri: "La società bianconera dopo McKennie (per lui è previsto più avanti il rinnovo fino al 2027) dovrà lavorare anche su questioni contrattuali più “pesanti” come ad esempio Rabiot, Chiesa, Vlahovic e Szczesny. È chiaro che uno degli obiettivi di questa primavera sarà blindare il portiere polacco, che si sta confermando come uno dei migliori in assoluto a livello internazionale. Il suo contratto scade nel 2025 ma è normale che la Juventus debba guardare anche al futuro. In serie A ci sono alcuni profili che si stanno mettendo in particolare evidenza.

Tra questi c’è sicuramente Carnesecchi, che si sta conquistando il posto da titolare nell’Atalanta dove la concorrenza è di tutto rispetto se si pensa che c’è anche un altro grande portiere come Musso. Oltre a lui chi sta davvero stupendo tutti è Di Gregorio. Il Monza gli ha dato fiducia e lui l’ha ripagata in pieno, vedendo le prestazioni che sta sfoderando da più di un anno e mezzo a questa parte. La società biancorossa lo ha riscattato dall’Inter per una cifra intorno ai 4 milioni di euro. Nell’affare il club.nerazzurro ha mantenuto una percentuale su un’eventuale vendita. Di sicuro è un numero uno molto affidabile ed è per questo entrato anche lui nei monitor bianconeri. Per ora solo idee ma la Juventus ha iniziato le sue valutazioni".