Marocchino: "A Napoli ho visto cose belle al di là del risultato. Peccato per Nonge"

04.03.2024 19:00 di Alessandra Stefanelli   vedi letture
Marocchino: "A Napoli ho visto cose belle al di là del risultato. Peccato per Nonge"
TuttoJuve.com

"Cose di Calcio XL" con Antonio Paolino e Paolo Rossi Ospiti: Lorenzo Bulgarelli, Domenico Marocchino, Samuel Tafesse (SportPaper)

L'ex Juventus Domenico Marocchino ha parlato a Radio Bianconera durante il programma 'Cose di Calcio'. Questo il suo pensiero in merito al momento della squadra di Massimiliano Allegri dopo il ko di ieri contro il Napoli al Maradona: "Al di là del risultato, ho visto cose belle. Una squadra propositiva che ha giocato a visto aperto, devo ammettere che è una sconfitta che mi ha dato fastidio per ciò che si è visto in campo, ma il calcio è questo. Peccato per l'errore di Nonge che è intervenuto in maniera troppo dura su di un Osimhen che era circondato dai difensori oltre ad essere praticamente spalle alla porta".

Cosa ci sarebbe da migliorare?
"Non è facile, ma l'ideale è che quando si arriva negli ultimi venti metri i giocatori sappiano sempre capire quello che conviene di più, è proprio in quella zona del campo che bisogna essere geometri nel vero senso della parola".

La prossima di campionato sarà contro l'Atalanta, per un'altra sfida che può valere tanto nell'ottica della corsa alla prossima Champions League:
"Ho visto l'Atalanta abbastanza stanca contro il Bologna, ma non sarà certo una partita facile per la Juventus. Il problema principale della squadra a mio modo di vedere resta la verticalizzazione, parlando con il senno di poi, al posto di Nonge avrei fatto entrare Nicolussi Caviglia nella sfida contro il Napoli”.