Leao: “Ho scelto la 10 per Del Piero. In futuro mi vedo sempre al Milan”

28.02.2024 23:40 di Francesco Soccavo   vedi letture
Leao: “Ho scelto la 10 per Del Piero. In futuro mi vedo sempre al Milan”
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Durante la presentazione del suo libro 'Smile, la mia vita tra calcio, musica e moda' nello store Mondadori di piazza Duomo Rafael Leao ha trattato tanti temi ed ha risposto a diverse domande, tra cui la scelta del 10 come numero di maglia. Queste le sue parole: "Ho scelto la numero 10 per Del Piero e per tanti altri campioni che l'hanno indossata e sono miei idoli. Maldini? Mi ha detto che non dovevo pensare solo ai dribbling ma anche ad essere efficace. Una persona importante per me, dentro e fuori dal campo, anche per la mia crescita. Ibrahimovic? Sapevo cosa potesse fare dal punto di vista tecnico. Ma dal punto di vista mentale è sempre stato vicino a me. Sono ancora giovane, non sono perfetto, ho tanto da imparare, figure del genere sono importanti per i giovani che vogliono vincere. Lo Scudetto del 2022? Il Duomo era tutto rossonero, mai vista una cosa così. È stato il mio primo trofeo importante.Immagino sempre tutto l'anno il Duomo tutto rossonero perché è incredibile, non ho parole. L'Europa League? È un obiettivo, ma andiamo step by step.

Vogliamo un San Siro caloroso contro lo Slavia, vogliamo vincere per andare avanti. Il gol segnato contro l'Atalanta? È un gol che volevo fare perché non segnavo da 5 mesi in Serie A. Farlo in una partita come quella, davanti ai nostri tifosi a San Siro è stato diverso per me. L’esultanza un po’ polemica? La critica mi spinge. La critica costruttiva, chiaramente. Il calcio però è così, l’importante è come va la squadra. Cosa mi ha detto Pioli dopo domenica? Si aspetta sempre che io faccia grandi partite, conosce le mie qualità. Mi ha abbracciato dopo la partita perché ha sentito che ho fatto una grande partita. Dove mi vedo in futuro? Al Milan".