Lanzafame: "Derby d’Italia duro colpo per la Juve, ma bianconeri in linea con l’obiettivo dichiarato da Allegri. Del Piero? Campioni come lui fanno bene alle società"

20.02.2024 22:50 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
 Lanzafame: "Derby d’Italia duro colpo per la Juve, ma bianconeri in linea con l’obiettivo dichiarato da Allegri. Del Piero? Campioni come lui fanno bene alle società"
TuttoJuve.com
© foto di Federico De Luca

L’ex bianconero Davide Lanzafame ha trattato alcuni temi della Serie A ai microfoni di News.Superscommesse.it. Oggi allenatore del Borgaro Nobis, in quest’intervista esclusiva Lanzafame ha parlato della supremazia dell’Inter, della sua attuale esperienza da tecnico in Eccellenza e degli obiettivi stagionali della Juventus, che secondo il due volte campione di Ungheria potrebbe beneficiare dell’entrata in società di un campione come Alessandro Del Piero.

La Juventus è la squadra in cui sei cresciuto calcisticamente: pensi che la sconfitta nel Derby d'Italia abbia avuto un impatto tanto negativo sulla squadra di Allegri, visti gli ultimi risultati?
“A livello di classifica, sicuramente sì. I punti di distacco sono diventati parecchi: poi è vero che l'obiettivo della Juve di quest'anno era centrare il quarto posto che vale la Champions League. Allegri lo ha sempre detto, fin dall'inizio. Il sogno Scudetto c'è stato, ora non è del tutto svanito ma sicuramente si è duramente ridimensionato”.

Hai conosciuto da vicino Del Piero: pensi che sarebbe utile un suo ingresso nella società bianconera?
“Le figure come Del Piero, Totti, Maldini sarebbero ovviamente positive. Certo, però, è che bisogna vedere cosa vuole fare lui. Inoltre, ogni società fa le sue scelte, che non sempre portano a nomi altisonanti. Mi auguro, da ex compagno, che rientri nel calcio come figura di alto rilievo, così come Maldini nel Milan”.