DI FRANCESCO a Sky: "Torniamo a casa con rammarico nonostante una grande prestazione"

25.02.2024 15:20 di Marta Salmoiraghi Twitter:    vedi letture
DI FRANCESCO a Sky: "Torniamo a casa con rammarico nonostante una grande prestazione"
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Il tecnico del Frosinone Eusebio Di Francesco ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine del match perso contro la Juventus.

Le sue dichiarazioni:

"Abbiamo giocato un primo tempo di alta qualità, sia in termini di tattica che di strategia. Nel secondo tempo, abbiamo perso un po' di energia e abbiamo faticato ad attaccare gli avversari. Ho fatto alcuni cambi per cercare di recuperare vitalità, che ci hanno dato una relativa forza, ma purtroppo il finale è stato deludente. Avevo aggiunto un difensore in più per rinforzare la linea contro i saltatori della Juventus. Devo dire che le cose non stanno andando bene. Sono davvero dispiaciuto. Torniamo a casa con rammarico, nonostante una grande prestazione. Il risultato porta con sé le gioie e i pensieri che, nonostante una grande partita contro una squadra che aveva bisogno di rimbalzare, tornare a casa a mani vuote è davvero un peccato.
"Se parliamo di questo, ci rammarichiamo sempre degli incidenti in ogni partita. Io dico che una volta ottenuto un risultato importante, bisogna difenderlo meglio. Poi, come e perché possiamo analizzare gli errori tecnici e tattici, ma lì diventa più una tattica individuale e personale in cui dobbiamo essere bravi a rimanere con l'uomo fino alla fine, a marcare e a coprire meglio la porta. Mancavano solo 30 secondi, è davvero un peccato".

Di Francesco ha aggiunto: "Si è sempre detto che siamo belle ma non portiamo a casa risultati. Abbiamo provato un atteggiamento diverso che stava dando i suoi frutti, dimostrando che a volte si può cambiare pelle, ma bisogna essere ricompensati con i risultati. Nel primo tempo, il possesso non era così, ma la differenza è cresciuta molto nel secondo tempo. È comprensibile perdere contro la Juventus. Siamo venuti qui per portare a casa un risultato positivo con un atteggiamento diverso, cercando dinamiche diverse per ricevere non solo complimenti ma anche punti. Questo era l'obiettivo. La squadra ha dimostrato principi importanti cercando di giocare, segnando 2 gol su azione e cercando di concedere pochi gol alla Juventus. Purtroppo, quelle poche cose che abbiamo concesso sono sfociate in gol. È il più grande rammarico, ogni volta che ci lamentiamo della prestazione, ma oggi la pensavo diversamente. Credo che il cambiamento di atteggiamento fosse giustificato. Lei guarda il risultato, se fosse stato 1-2 mi avrebbe fatto una domanda diversa, dicendo che questo atteggiamento è stato positivo e premiato dai risultati."